apparecchi acustici piccoli: massimo confort e discrezione totale!
9703
post-template-default,single,single-post,postid-9703,single-format-standard,cookies-not-set,qode-core-1.0,suprema-ver-1.2,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

apparecchi acustici piccoli

apparecchi acustici piccoli

apparecchi acustici piccoli

Apparecchi acustici piccoli!

Questo è quello che più spesso viene chiesto nei centri audio protesici da chi avverte una riduzione della propria capacità di ascolto e vuole porre rimedio.

Il motivo è molto semplice: “… di solito la prima difficoltà psicologica in chi deve affrontare questa riduzione uditiva sta proprio nell’aspetto estetico.

Nella paura di essere guardato in modo diverso, una volta applicate le protesi uditive. Ecco, proprio per questo motivo, sempre più spesso, la prima domanda che ci viene posta è: …ma avete apparecchi acustici piccoli? Che non si vedano?

Noi, da trent’anni facciamo questo lavoro e lo sappiamo bene. La gente vuole avere apparecchi piccoli in grado di ridurre al minimo lo stress di doverli indossare. Ma, allo stesso tempo con prestazioni al top. Ovviamente.

Apparecchi acustici piccoli: le caratteristiche!

La ricerca continua del settore permette oggi di avere soluzioni d’ascolto perfette con protesi estremamente piccole. Gli apparecchi acustici piccoli, come vengono comunemente detti da chi ne ha bisogno, garantiscono una pulizia d’ascolto assoluta, una facilità di gestione ed una durata di autonomia sempre maggiore. Questo è quello che possono garantire oramai tutti i venditori di protesi acustiche. Almeno quelli seri, quelli attenti alle ultime evoluzioni.

Nel loro guscio è contenuta tutta la tecnologia, sono quindi gestibili in estrema comodità. Restano fermi ed posizionati correttamente. La batteria di cui sono muniti viene inserita all’interno del guscio e chiusa da un piccolo sportellino che funge anche da interruttore, per l’accensione e lo spegnimento. La sostituzione della batteria avviene con estrema facilità. E’ quindi una soluzione comoda e pratica che garantisce autonomia e confort.

Apparecchi acustici piccoli: gli endoauricolari!

apparecchi acustici piccoliApparecchi acustici piccoli può voler dire endoauricolari, appunto. Queste protesi, sono studiate per essere applicate completamente all’interno dell’orecchio, dunque dalle dimensioni estremamente piccole.

Il vantaggio estetico è proprio quello di essere visibili solo da vicinissima distanza. Dunque in grado di soddisfare il più alto senso estetico, nel doverne far uso. Questi ricevitori nel canale uditivo sono concepiti proprio per questa necessità estetica e si adattano ad ogni condotto uditivo.

Sono estremamente leggeri, confortevoli e pratici. Hanno una maggior richiesta da tutti quelli che hanno la necessità di muoversi tanto e con disinvoltura. Si adattano bene alla gran parte delle ipoacusie. Offrono un posizionamento all’interno del condotto uditivo perfetto. Ma per garantire appunto un buon adattamento all’orecchio è necessario modellarli in base alle specificità di ognuno.

apparecchi acustici piccoli

Apparecchi acustici piccoli: a chi suggerirli?

Questi apparecchi acustici piccoli sono utili per il trattamento delle patologie uditive medie. Ma come dicevamo prima, per renderli perfettamente adatti al condotto uditivo, avranno bisogno di un’attenta analisi del condotto uditivo da parte dei tecnici audioprotesisti. Questa importantissima fase farà si che la protesi sarà perfetta per ogni condotto uditivo. Noi facciamo così.

 

Vieni a sentire… (clicca adesso) e prenota il tuo test gratuito

 

 

 

 

 

Non ci sono commenti

Siamo spiacenti, in questo momento i commenti sono disabilitati.