udito: funzioni delicate da proteggere
9656
post-template-default,single,single-post,postid-9656,single-format-standard,cookies-not-set,qode-core-1.0,suprema-ver-1.2,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

L’udito e le sue delicate funzioni

udito e diabete udilife roma

L’udito e le sue delicate funzioni

L’udito è il senso che le nostre orecchie ci garantiscono dalla nascita e se stiamo attenti per tutta la vita. Le sue funzioni sono delicate e precise ma basta poco per deteriorarne l’equilibrio a discapito quindi dell’udito.

L’udito: come funziona?

L’udito viene garantito dall’orecchio che rileva il suono e lo decodifica. L’orecchio, oltre a garantire questo fondamentale azione, ci aiuta al mantenimento dell’udito. 
L’orecchio è composto da tre fondamentali parti: orecchio esterno, orecchio medio ed orecchio interno.

L’udito: Le diverse tipologie di perdita 

Capita che se uno dei componenti del canale uditivo si danneggia, le informazioni sonore non vengono trasmesse al cervello, quantomeno in modo totalmente adeguato. Questo danneggiamento è la causa del livello della perdita uditiva. Comunemente vengono descritte tre tipologie di perdita dell’udito: trasmissiva, neurosensoriale e mista.

Perdita neurosensoriale

La tipologia più frequente della perdita dell’udito è quella derivante da problemi scaturiti all’interno dell’orecchio interno, nelle sue vie nervose. Questi problemi fanno sì che l’orecchio interno non codifichi in segnali elettrici ciò che l’orecchio esterno e l’orecchio medio trasmettono.

Perdita uditiva trasmissiva

La perdita dell’udito, di tipo trasmissiva, viene causata da un ostacolo nella trasmissione del suono nell’orecchio esterno o medio. Questo ostacolo può essere determinato da diverse patologie. Ad esempio, un’otite media cronica, o anche dalla otosclerosi (la calcificazione con conseguente mobilità ridotta della staffa). Oppure ancora, dalle malformazioni dell’orecchio esterno o in un timpano perforato.

La perdita uditiva mista

La perdita mista è in estrema sintesi una combinazione della perdita trasmissiva e di quella neurosensoriale. Può scaturire da un’infezione cronica quando, tale infezione danneggia il timpano e gli ossicini, impedendo alla coclea di funzionare correttamente. 
udito e diabete udilife romaQueste funzioni delicate dimostrano, qualora ce fosse bisogno, che il nostro organismo è una macchina perfetta ma estremamente delicata. Va quindi fatto in modo che tutto funzioni al meglio. Per far si che l’udito rimanga ottimale va fatta la giusta prevenzione.
Noi di Udilife ti suggeriamo di fare ogni tanto un test uditivo… per sapere come senti…

Vieni e fai il nostro test uditivo gratuito. Al resto ci penseremo insieme, alle migliori condizioni di mercato!

vai alle offerte…                                                      chiama per un appuntamento: 06. 888.12.301

Non ci sono commenti

Siamo spiacenti, in questo momento i commenti sono disabilitati.