pulire le orecchie bene per sentirci meglio.consigli e rimedi naturali
9176
post-template-default,single,single-post,postid-9176,single-format-standard,cookies-not-set,qode-core-1.0,suprema-ver-1.2,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Pulire le orecchie meglio …per sentirci al meglio.

Pulire le orecchie meglio …per sentirci al meglio.

Pulire le orecchie è un’azione a cui tutti siamo sottoposti. Dal pulire le orecchie bene o male può influire la qualità del nostro udito. Sembra un’ovvietà ma forse è bene ribadirlo e ripetercelo ogni tanto.
Diciamo subito che le orecchie si puliscono da sole, in modo naturale, quando non vi è nessun tipo di problema. Ma a volte potrebbero manifestarsi situazioni tali da produrre un aumento di cerume. In questi casi, il cerume potrebbe bloccare o otturare l’orecchio provocando cause di fastidio e di mal funzionamento dell’apparato uditivo interno.
In queste situazioni, assai frequenti, se non provvedessimo a pulire le orecchie in modo attendo e scrupoloso, non sentiremmo più in modo ottimale.
Per questo motivo è necessario pulire le orecchie ed occuparsene in modo attendo e costante. Ne va della nostra salute e del nostro sentire bene.
Per sapere se avete dei tappi di cerume nelle orecchie è sufficiente prestare attenzione ai seguenti sintomi:
  1. Dolore e perdita dell’udito
  2. Ronzii o fischi nell’orecchio
  3. Prurito e secrezione maleodorante
Dunque, pulire le orecchie è fondamentale per eliminare le impurità e la formazione di tappi e cerume.

Orecchie pulite: alcuni utili consigli e rimedi naturali per mantenerle ben pulite.

La doccia: è una di quelle situazioni in cui è facile prendersi cura delle orecchie in modo accurato e facile. Sarà sufficiente far scorrere un po’ di acqua tiepida all’esterno delle orecchie ma senza insistere troppo.
Poi per completare l’operazione sarà necessario spostare verso il basso l’orecchio con un movimento del collo, per fare uscire tranquillamente il liquido in eccesso.
Olio d’oliva per contrastare i tappi di cerume: utilizzare l’olio d’oliva ci permetterà di ammorbidire gli eventuali tappi di cerume presenti nelle nostre orecchie. Sarà sufficiente inserire delicatamente due o tre gocce nel canale uditivo ed aspettare per 10 minuti circa. Quest’azione va ripetuta 1 volta al giorno per circa una settimana. Riusciremo così a pulire le orecchie in modo efficace e senza alcuna controindicazione.
Olii ayurvedici: usare gli oli ayurvedici è un ottimo metodo per prevenire la formazione dei tappi di cerume. Possono essere di diverso tipo e natura. Potrete reperirli facilmente nelle erboristerie. Per pulire le orecchie al meglio sarà sufficiente inserirne una sola goccia. Il suo grado di idratazione sarà sufficiente a prevenire la comparsa dei tappi di cerume.
Poi, ad una corretta azione quotidiana di pulizia, consigliamo un test dell’udito ai primi segnali di riduzione dell’udito. Come sempre la prevenzione aiuta ad affrontare al meglio ogni problema, sin dal suo nascere.
Test dell’udito gratuito (prenotati adesso)
Per chi volesse avere altri suggerimenti su come pulire le orecchie correttamente, o fare un test gratuito, suggeriamo di prenotarsi tramite il nostro sito o di venire a trovarci nella nostra sede principale.
Vi daremo ogni consiglio per assicurarvi sempre un udito perfetto.

 

chiedi un appuntamento in sede          guarda le offerte          scegli la sede vicino “casa tua”

Non ci sono commenti

Siamo spiacenti, in questo momento i commenti sono disabilitati.